Alis

CRIBIS ENTRA IN ALIS

14/11/2022

Guido Grimaldi: “L’esperienza e la solidità di CRIBIS rappresenteranno un valore aggiunto per ALIS e per i nostri obiettivi di crescita del Sistema Paese” “Siamo veramente orgogliosi dell’ingresso in ALIS di CRIBIS, società leader in Italia nei servizi per la gestione del credito commerciale e lo sviluppo del business nel nostro Paese e all’estero. L’esperienza e la solidità di CRIBIS, che supporta tutte le aree aziendali nella pianificazione e nella gestione dei loro processi organizzativi, rappresenteranno senz’altro un valore aggiunto per la nostra Associazione e per gli obiettivi che perseguiamo nella direzione di crescita del sistema imprenditoriale e delle filiere produttive. CRIBIS, tra l’altro, aiuta concretamente le imprese a vendere, incassare e crescere, supportandole tutti i giorni non solo a gestire i rischi di credito commerciale e migliorare la propria liquidità ma anche a gestire efficacemente la supply chain e la loro sostenibilità”. Il Presidente di ALIS Guido Grimaldi comunica con queste parole l’adesione all’Associazione di CRIBIS, che conta oltre 200 consulenti, più di 15.000 clienti e dispone del più ampio patrimonio informativo sul 100% delle aziende italiane e su oltre 480 milioni di imprese in tutto il mondo grazie all’appartenenza al Dun & Bradstreet Worldwide Network. CRIBIS è una società del gruppo CRIF, realtà globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information, analytics, servizi di outsourcing e processing nonché avanzate soluzioni in ambito digitale per lo sviluppo del business e l’open banking. Oggi oltre 10.500 banche e società finanziarie, 600 assicurazioni, 82.000 imprese e 1.000.000 di consumatori nel mondo utilizzano i servizi CRIF in 50 Paesi. “CRIBIS è fiera di entrare in ALIS” – commenta Marco Preti, Amministratore Delegato di CRIBIS – “in quanto per noi è davvero fondamentale collaborare con questa importante Associazione che ha messo la sostenibilità al centro della sua attività. La transizione verso la sostenibilità è infatti una delle grandi sfide che le aziende dovranno affrontare nei prossimi anni per rimanere competitive sul mercato e il ruolo di realtà come ALIS sarà sempre più determinante per il successo di questo processo”.
Allegato