Economia

“L’anima dell’impresa”. Il viaggio nell’Italia che produce raccontato da Confindustria

24/11/2022

Sono 14 le “storie e voci d’impresa” del racconto di Confindustria “L’Anima dell’impresa”. Un percorso nell’Italia che produce attraverso lo sguardo e la voce di chi oggi guida un’azienda con responsabilità e passione. Il luogo comune inquadra l’impresa e la figura dell’imprenditore come attori esclusivamente economici, mentre sono prima di tutto promotori di una radicata responsabilità sociale e civile. Infatti, il concetto di “fare impresa e farlo bene” porta con sé un patrimonio di valori comuni che caratterizzano l’industria italiana e che le permettono di contribuire allo sviluppo sostenibile del nostro Paese. “In questo percorso – ha commentato Carlo Bonomi, Presidente Confindustria - emerge la passione di uomini e donne e la loro vocazione a fare impresa, sempre e comunque, nonostante i pregiudizi, gli ostacoli e i vincoli esterni. Per il bene dell’impresa, della sua comunità e del territorio in cui operano”. L’anteprima del racconto “L’Anima dell’Impresa”, con la regia di Riccardo Festinese, si è tenuta il 21 novembre a Milano presso l’Auditorium del Museo delle Culture (Mudec), a cui hanno preso parte Carlo Bonomi, Presidente Confindustria, Antonio Calabrò, Presidente Museimpresa, Mirja Cartia d'Asero, Amministratrice Delegata Il Sole 24 ORE, Katia Da Ros, Vicepresidente Confindustria Sostenibilità, Ambiente e Cultura. E, in collegamento dalle sedi delle loro aziende, sono intervenuti gli imprenditori Enrico Loccioni (Loccioni) e i fratelli Mariluce, Pietro e Marta Geremia (San Marco Group Spa). L’iniziativa, organizzata da Confindustria, Il Sole 24 ORE e Museimpresa, ha rappresentato il momento conclusivo della XXI Settimana della Cultura d’Impresa, la rassegna di eventi che mette al centro l’impresa e la sua identità, i suoi valori, il lavoro, le persone. Guarda il Video a questo link: https://bit.ly/3XhEcSt
Allegato