Politica

Toti: abbiamo proposto la terza dose dopo 5 mesi dalla seconda

24/11/2021

“Spero che il governo anticipi a 5 mesi per fare la terza dose prima di Natale. C'è stata una partenza lenta ma stiamo recuperando. La recrudescenza del virus ha stimolato la paura e la consapevolezza che il rischio non è finito”. Lo ha affermato Giovanni Toti in un’intervista al Messaggero. “È una proposta che io ho lanciato in tandem con Fedriga ma che la maggior parte dei colleghi hanno fatto propria. E poi è un passo per non arrivare alla misura draconiana ma moralmente legittima che è l'obbligo. Se andassimo in quella direzione si impedirebbe magari ai no-vax di andare a lavorare, ma pur sbagliando noi cerchiamo di tutelarli. Il pass a due velocità che proponiamo consente a tutti di recarsi sul posto di lavoro e fare le cose indispensabili, a patto che abbiano un tampone. Ma permette ai soli vaccinati di frequentare i luoghi della socialità come teatri, cinema, discoteche o partite di calcio. È uno strumento che consente da un lato di avvicinarsi all'obbligo senza imporlo e dall'altro di dare la certezza alle attività di stare aperte” ha aggiunto il governatore della Liguria.
Allegato