Trasporti e logistica

Webuild: completata e aperta al traffico la tratta Fabriano-Matelica del Quadrilatero Marche Umbria

24/11/2021

Apre al traffico il primo tratto della Pedemontana Marche, il grande progetto stradale parte dell’Asse Viario Quadrilatero Marche Umbria Maxi Lotto 2, arteria strategica per lo sviluppo del Centro Italia, che rivoluzionerà i collegamenti delle regioni coinvolte, oggi penalizzate da un ridotto sistema viario rispetto al resto d’Italia. Commissionato da ANAS, nel suo complesso il progetto porterà alla realizzazione di una nuova infrastruttura sostenibile, realizzata da Webuild insieme ad una filiera tutta italiana di oltre 450 fornitori diretti. La tratta oggi aperta al traffico si estende per 8,1km, lungo il tracciato della Pedemontana Marche che da Fabriano arriva a Matelica Nord. Con questa nuova apertura, è stato raggiunto il 74% di avanzamento progressivo dell’intera infrastruttura, lunga 67km, che andrà a rafforzare la mobilità del Centro Italia, favorendo lo sviluppo economico del quadrante Perugia-Foligno-Civitanova Marche-Ancona e potenziando il collegamento del Porto di Ancona. Importanti i benefici dell’opera in termini ambientali: il progetto garantirà un risparmio di oltre il 20% sugli attuali tempi di percorrenza sulla direttrice Perugia-Ancona e ridurrà sostanzialmente il traffico sulla viabilità ordinaria dei centri abitati, favorendo una riduzione di fino a circa l’80% dell’inquinamento atmosferico nelle aree attraversate. Il Quadrilatero Marche Umbria rappresenta un tassello importante dell’insieme di progetti con cui Webuild contribuisce oggi al rilancio economico e occupazionale del Centro e del Sud Italia. Sempre nel settore stradale, il Gruppo sta realizzando il Megalotto 3 della Strada Statale Jonica in Calabria (38km di collegamento dei litorali ionici di Calabria, Basilicata e Puglia), a cui si aggiungono tratte rilevanti dell’alta velocità ferroviaria Napoli-Bari, dell’alta capacità Messina-Catania e del raddoppio ferroviario Palermo-Catania, oltre che nuove stazioni e linee metro a Roma e Napoli e l’Ospedale di Monopoli-Fasano in Puglia.
Allegato